Classifica SERIE B
Risultati JUNIORES NAZIONALI

Serie D, Fersina Perginese-Union Triestina 2-1

18/09/2013
in  

Serie D

Esordio amaro per l'Unione nel campionato di serie D

Sul terreno della Fersina Perginese, abile nel capitalizzare al meglio un primo tempo disputato a gran ritmo. Improta disegna i suoi con un 4-3-3 nel quale Tessaro e Matteo Bazzanella sono i playmaker, Ferrarese il rifinitore per il generoso Tittarelli. Costantini schiera dal 1' Godeas, piazzando Franceschin tra i pali con un modulo speculare agli avversari, affidando la cabina di regia a Paolucci e le geometrie offensive alla coppia Bortolotto-Da Ros.
L'avvio per gli alabardati é però scioccante, meno di 30" e una combinazione Tittarelli-Rossi viene sventata con affanno da Piscopo a centro area. I padroni di casa sembrano più in palla, veloci ed agonisticamente carichi su ogni pallone, l'Unione stenta a prendere le misure alla Fersina ed al terreno di gioco ricco di insidie, capitolando al minuto 8': percussione insistita di Tittarelli che entra in area da destra, Franceschin lo mette giù nell'uno contro uno e per Annaloro é rigore, trasformato da Ferrarese con un destro debole ma angolatissimo.
La Triestina subisce la scoppola ma presto si rialza, sfiorando il pari al quarto d'ora con una zuccata di Godeas a lato di un soffio. Il momento é propizio e dopo altri 5' arriva il pari: Da Ros calcia dalla trequarti destra una punizione velenosa, Pimazzoni non riesce a prolungare a centro area ma inganna comunque Gargallo, spettatore non pagante della sfera che si insacca sul secondo palo. La gara s'infiamma, Tittarelli si rende subito pericoloso di testa su cross del sempre ispirato Ferrarese, dalla parte opposta Da Ros sfiora il vantaggio con un mancino respinto con affanno da Gargallo. Nel momento migliore degli alabardati, la Fersina scuote la traversa con Matteo Bazzanella dai 30 metri, destro improvviso che spaventa di nuovo l'Unione, in difficolta 3' dopo su un destro ravvicinato di Tessaro, Franceschin d'istinto si supera e respinge. Al 32' l'episodio che decide il match, sottoforma di punizione perfetta di Tessaro, abile a pescare il 'sette' dai 16 metri con un mancino chirurgico. La risposta alabardata é affidata ancora a Da Ros (mancino controllato da Gargallo) e soprattutto a Godeas con un bolide da posizione defilata, Gargallo si supera e devia sulla traversa di puro istinto. All'intervallo é vantaggio della Fersina, protagonista di un avvio a razzo, fatale per l'Unione nell'economia globale del match.
La ripresa si apre con l'uscita di Frangu per Bertoni e l'arretramento di Stentardo sulla linea dei terzini, Costantini passa al 4-2-3-1 e la Fersina viene pian piano schiacciata nella propria metà campo. Al 2' ci prova Bortolotto dalla grande distanza ma il suo destra termina alto; al 6' Godeas riceve al limite e spara un bolide contenuto a fatica da Gargallo. Costantini intuisce il momento di crisi dei padroni di casa ed aumenta la batteria di fuoco con Taddeucci al posto di Bortolotto, l'attaccante ex-Massese entra subito in partita conquistando con astuzia un rigore a tempo di record, in seguito ad una carica subìta in piena area da due difensori avversari. Sul dischetto si presenta Godeas, il piattone aperto viene però intuito da Gargallo, lesto e reattivo nel far sua la sfera in due tempi. La grande chance non sfruttata innervosisce gli alabardati che rischiano il tracollo, quando Ferrarese centra la traversa su punizione al 24'. Nell'Unione entra Cardin per Paolucci, Stentardo ritorna in mezzo al campo, la Triestina prepara il forcing. Al 35' é clamorosa la mischia che scaturisce in area trentina dopo un corner di Bertoni, la 'zuffa' produce un doppio salvataggio sulla linea della Fersina, la sfera proprio non vuol saperne di entrare. Sul corner seguente, Godeas di testa mette alto da ottima posizione, i padroni di casa sprecano un paio di ghiotte ripartenze, vacillando ancora due volte nel finale, con un colpo di testa di Bertoni a lato di un soffio e con un mancino di Da Ros ben contenuto da Gargallo.
Arriva il triplice fischio di Annaloro a sancire il 2-1 per i trentini, epilogo amaro per i ragazzi di Costantini come per gli splendidi tifosi alabardati, numerosi, appassionati e calorosi anche oggi, come sempre. Una prima giornata che non sorride quindi agli alabardati, pigri nell'approccio alla partita quanto sfortunati nella ripresa, quando il pari sarebbe sembrato probabilmente il risultato più giusto. Tra una settimana l'esordio casalingo al "Rocco" contro il Belluno, facendo tesoro degli errori commessi oggi in Valsugana e con la spinta del pubblico come imprescindibile arma in più da sfoderare.


A.S.D. FERSINA PERGINESE - UNIONE TRIESTINA 2012   2-1 (I°t. 2-1)

MARCATORI: Ferrarese 8' rig., Da Ros 21', Tessaro 32'pt

A.S.D. FERSINA PERGINESE (4-3-3): Gargallo; Allegretti, Ebothe, Pisani, Massignan; Bazzanella M., Tessaro, Bazzanella F.; Ferrarese (92' Sbuciumelea), Rossi (71' Moser), Tittarelli. A disp: Travaglia, Crinelli, Prunster, Gonzo, Gigli, Di Mari, Atomei. All. Improta

UNIONE TRIESTINA 2012 (4-3-3): Franceschin; Potenza, Piscopo L., Pimazzoni, Frangu (46' Bertoni); Paolucci (75' Cardin), Stentardo, Zetto; Bortolotto (60' Taddeucci), Da Ros, Godeas. A disp: Del Mestre, Cipracca, De Bona, Lapaine, Monti, Vianello. All. Costantini

ARBITRO: Annaloro (Sez. Collegno). ASSISTENTI: Dusi (Brescia), Pretalli (Crema)

NOTE: Spett. 600 ca., metà dei quali provenienti da Trieste. Rec. 2' e 4'. Ammoniti: Bazzanella M. (Fer); Franceschin, Potenza, Zetto, PImazzoni, Stentardo, Taddeucci (Ts)
 

ufficio stampa triestina

Altre notizie nella categoria

Il nuovo organigramma societario del Giulianova

 Il nuovo organigramma societario giallorosso: Presidente: Adriano Mattucci Presidente onorario: Aldo Di Battista Vice presidente: Fra…

Recanatese, Coppa Italia, si avvicina il derby

La Recanatese prosegue la preparazione in vista del march che aprirà ufficialmente la stagione sportiva 2014/15. Sabato alle 20.30, allo stadio Tu…

"A cena con la Leonfortese", i tifosi incontrano la squadra

"A cena con la Leonfortese". E' l'iniziativa ideata società biancoverde del patron Nuccio Buono per instaurare un rapporto di familiarità …

La prova ha convinto tutti e Youri Lippo è diventato un giocatore della Jesina

Centrocampista piemontese, classe 1996 dai piedi buoni, Lippo era aggregato alla squadra già da qualche tempo ed è sceso in campo in qualcuna dell…

Daniel Ola si allena con la Fidelis

Da ieri il difensore ghanese naturalizzato nigeriano Daniel Ola si allena con la Fidelis. Il forte calciatore, classe 1982, vanta un curriculum di…

Castelfidardo, Il Dg Quagliardi Giacomo: solo rammarico dopo l'eliminazione in coppa italia

Nonostante l’eliminazione in coppa italia contro la Civitanovese ai calci di rigore , domenica si è visto un’ottimo Castelfidardo che …

Sabato al Bosia Asti-Chieri in Coppa Italia

Sabato alle 16 allo stadio Censin Bosia andrà in scena la prima gara ufficiale della stagione biancorossa. I galletti affronteranno il Chieri di Z…

TURNO PRELIMINARE COPPA ITALIA SERIE D: ACQUI E DERTHONA SGAMBETTANO CUNEO E BRA

La stagione ufficiale 2014-2015 è partita subito col botto per la serie D non essendo mancate le sorprese negli anticipi del turno preliminare del…

SCORPACCIATA DI GOL PER IL CHIERI IN AMICHEVOLE: BAGNASCO TRAVOLTO 18-0

Chieri - Scorpacciata di gol per il Chieri che nell'ultima amichevole del precampionato ha sommerso di gol, 18-0, il Bagnasco, compagine cunee…

COPPA ITALIA SERIE D - AVANZANO ANCHE PRO SETTIMO & EUREKA E SPORTING BELLINZAGO

Nel pomeriggio di domenica 24 agosto, si è completato il quadro del turno preliminare della Coppa Italia di serie D. Ha dato prova di forza la neo…

Coppa Italia D: Due Torri - Roccella 1-0

Marcatore: 39' Dali'. Due Torri: Paterniti 6, Saggio 6 (72' Gaglio sv), Scolaro 6 (63' Ciccone 6), Galati 6,5, Incarno 7, Casses…

Coppa Italia D: Calcio Lecco - Ciserano: 2-1

Il Lecco supera il turno preliminare di Coppa eliminando il neopromosso Ciserano. Tutte nel primo tempo le reti che hanno determinato il 2-1 final…

Gabellini condanna l’aggressione subita da Cordella: “Cose che non hanno a che fare con lo sport”

Il pugno sferrato dal dg della Sambenedettese Giovanni Piccoli al vice presidente dell’Alma è “costato” a Cordella 15 giorni di …

Coppa Italia D, Due Torri-Roccella 1-0

Ottimo esordio in coppa

Coppa Italia D, Fidelis Andria - San Severo 2-3

Il San Severo supera la Fidelis Andria

« Indietro
IN PRIMO PIANO
  • Raffaele Bove
    Data nascita 17/09/1988
    NazionalitàItaly
    RegioneCampania
    ProvinciaCaserta
    CategoriaEccellenza
  • Francesco Matteo Golfo
    Data nascita 05/09/1994
    NazionalitàItaly
    RegioneSicilia
    ProvinciaPalermo
    CategoriaSerie D
  • Fabio Del Monte
    Data nascita 30/01/1981
    NazionalitàItaly
    RegioneLazio
    ProvinciaRoma
    CategoriaPromozione
  • Patrizio Balleello
    Data nascita 05/03/1982
    NazionalitàItaly
    RegioneMarche
    ProvinciaAncona
    CategoriaSerie D