Editoriale di Fabrizio Biasin, Donnarumma sposa il Milan (ma c’è poco da festeggiare). L’Inter non ha fretta, ma 3 colpi sono concreti (non Di Maria). La Juve si scatena! E lo scudetto del Napoli non è «una cagata pazzesca»