Editoriale di Lapo De carlo, la storia non cambia perché non cambia l’Inter