Editoriale di Lapo De Carlo, una grande Inter