Juve: il segreto di Allegri è ben lontano dal suo fondoschiena (e dai foglietti di Paratici). Inter: Perisic, Carrasco, Miranda, Barella, il “rimedio Marotta” e l’abuso del termine “crisi”. Milan: ecco l’uomo in più per il 4° posto. E su Inzaghi..