Calciatori dipendenti e vincolo sparito, la rivoluzione di Spadafora