Ravenna, esonerato Luciano Foschi