RIMINI, RISOLUZIONE CONSENSUALE CON MISTER PETRONE